S.A.I. - Servizio Accoglienza Informazione:

E' uno spazio opportunamente strutturato nel quale le persone vengono accolte e ascoltate nelle espressioni dei loro bisogni e dove possono ottenere informazioni per quanto riguarda i diritti delle persone disabili e delle loro famiglie, gli aggiornamenti sulla normativa di riferimento, le informazioni sulla rete dei sevizi socio-sanitari e assistenziali.
Al servizio può accedere chiunque previo appuntamento da concordare in orario di segreteria.




Sportello Scolastico:

E’ uno spazio d’ascolto sulle problematiche relative all’integrazione scolastica aperto a chiunque. Un nostro referente raccoglie le richieste che pervengono da famiglie e operatori, partecipa al Gruppo di Lavoro Provinciale per monitorare le corrette procedure nel campo dell’integrazione, partecipa ai seminari nazionali dei Referenti Scuola Anffas e cura l’aggiornamento della propria formazione.

Prevo appuntamento da concordare in orario di segreteria è possbile contattare direttamente il referente.




Soggiorni Vacanza:

I soggiorni di vacanza hanno lo scopo di offrire ai ragazzi l'opportunità di esperienze in un ambiente nuovo, e alle famiglie un periodo di sollievo dalle incombenze quotidiane.
Essendo limitato il numero di posti disponibili, i soggiorni sono aperti agli associati ANFFAS in età post-scolare, che non hanno altre possibilità di vacanza.
I soggiorni sono gestiti prevalentemente da personale volontario, formato attraverso esperienze dirette con persone disabili.
La domanda di partecipazione va indirizzata al Coordinatore dei soggiorni, il quale, in collaborazione con la specifica commissione, valuta l'idoneità della persona.
Le località di destinazione e i periodi di vacanza vengono stabiliti di anno in anno, in base alla disponibilità delle strutture.


Centro Estivo:

E' un servizio rivolto ai genitori con figli disabili in età scolare ai quali viene offerta la possibilità di una esperienza socializzante e contemporaneamente nuova, in un ambiente ricco di proposte educative da condividere al termine dell'impegno scolastico, in un momento in cui difettano le iniziative a sostegno delle famiglie.

Dura 15 giorni tra luglio e agosto e impegna i partecipanti dalle ore 9.00 alle 17.00 dal lunedì al venerdì, in attività che facilitano la reciproca conoscenza attraverso giochi, laboratori e la scoperta di luoghi diversi attraverso uscite e gite.
Il centro, previsto per un numero massimo di dieci partecipanti, è attivato solo se vi è un minimo di cinque richieste.


Trasporti:

Il servizio di trasporto è attivato per trasferire gli utenti residenti nel Comune di Novara dalle loro abitazioni al Centro Diurno Anffas e ritorno.

Gli attuali pulmini attrezzati sono anche utilizzati secondo le esigenze delle iniziative e dei progetti approvati dall'Associazione. Nel servizio sono impegnati attualmente volontari e operatori.